23 Aprile 2024


EMIGRAZIONE COLLESE
NEL MONDO

Colli a Volturno - Isernia








Notizie

LA BANDA DI COLLI OGGI - INTERVISTA A MARCO AMODEI DIRETTORE ARTISTICO

09-11-2023 12:11 - BANDA DI COLLI
LA BANDA DI COLLI E LA SUA STORIA FINO ALLA ATTUALE BANDA “ASSOCIAZIONE MUSICALE CITTA' DI COLLI A VOLTURNO”



Quando si parla di Colli a Volturno, spesso si parla con il cuore. Solo chi conosce intimamente le iniziative portate avanti con grande coraggio ed abnegazione, può capire questi sentimenti di amore verso il proprio paese.

Ebbene come già detto nelle altre precedenti interviste come gruppo della “Emigrazione Collese nel Mondo” attraverso il proprio sito www.emigrazionecollesenemondo.it continua a voler mettere in evidenza quanto viene fatto a Colli e magari spesso non capito e supportato.

In questa intervista alla " Banda di Colli” di cui il direttore artistico è Marco Amodei e presidente Berardino Angelone cerchiamo di entrare con delicatezza nella Associazione, cercando di capire come è strutturata, di come si organizza ecc; ma prima ci interessa portare a conoscenza della gente e dei lettori del sito, la storia stessa di questa bellissima associazione che è patrimonio da valorizzare e difendere.

Ebbene alcune notizie storiche che Emidio Ranieri ha fornito;

- Tratto da un volume di Vincenzo Lombardi dal titolo “Le bande musicali molisane nell'Ottocento” la banda più antica della Provincia di Molise è la banda di Bojano (1820 ca.) al seguito della quale si trovava quella di Colli (1840 ca.)

- In un articolo del 17 giugno 1888 di Alfonso Perrella comparso sulla rivista “Il Grillo” si legge che "da oltre 40 anni a Colli a Volturno esiste una banda musicale a spese esclusive dei componenti fedeli agli obblighi
assunti.

- La banda di Colli è la più antica della provincia, suona dolcemente come si suona nel meridionale dell'Italia, è disciplinata, educata e senza “pretensioni"


La Banda musicale di allora non era come quella odierna sul piano organico, ma accoglieva sia strumenti provenienti dalla tradizione agropastorale o da ballo ed anche altri strumenti più "colti".

Flauti e clarinetti erano già presenti, ma gli ottoni sono entrati molto tempo dopo, inoltre, si pensa che contasse un numero molto inferiore di persone
In sostanza, con "banda" si intendeva qualcosa di diverso rispetto a quel gruppo strumentale a cui ci si riferisce oggi.



Dal 1930 iniziano a comparire delle foto di un "complesso orchestrale" a Colli diretto dal Maestro Ettore Santilli che spesso utilizzava anche i figli Arnaldo, Benito e Vittorio quando faceva anche delle tournée nel Meridione.

Questa Banda Orchestrale è andata avanti forse fino agli anni cinquanta e poi impossibilitata a proseguire per carenza di mezzi e di componenti, ma il maestro Ettore Santilli ha continuato ad insegnare musica, nella sua sartoria ubicata nella piazza centrale di Colli e questo fino alla sua morte.

Poi l'assenza durata quasi un ventennio e negli anni ottanta vedere la rinascita per iniziativa di alcuni volenterosi collesi tra cui: Michele D'Alessio - Vittorio Andreucci - Angelo Incollingo - Vinicio Arcaro - D'Alessio Pietro ed altri, che che con grande pazienza ricostituirono la Banda di Colli creando l'Associazione Culturale Volturnense e l'attuale Banda sicuramente è la sua continuazione negli anni.

A dirigere venne chiamato il Maestro Fernando Granada di Longano ed in seguito Dino Staffieri di Montaquila ed i primi Capi Banda furono Massimo D'Alessio ed a seguire Paolo Santilli e Berardino Angelone ancora oggi mitico Capo Banda.

Storica è la partecipazione della Banda di Colli nel 1993 (unitamente alle altre realtà collesi) al programma TV nazionale della RAI condotto da Livia Azzariti e Puccio Corona, organizzato dalla Pro Loco di Colli dal compianto suo Presidente Guido Visco e dal Sindaco Nicola Amodei.

Altrettanto storica fu nel 1999 la trasferta della Banda negli USA a Filadelfia, organizzata dall'allora sindaco di Colli: Rosario Siravo e da Claudio Di Iorio collese emigrato e presidente del Club La Valle del Volturno di Filadelfia, sostenuti da Mike Di Sandro e dai compianti Diamante di Sandro, Giovanni D'Alessio ed altri.

La Banda di Colli alla presenza delle autorità e degli emigrati collesi si esibì in un concerto presso la sede dell'Associazione Valle del Volturno.

Tutti i partecipanti, Banda ed accompagnatori, vennero ospitati dalle famiglie degli emigrati collesi.

Per quell'evento il compianto Giovanni D'Alessio (collese di nascita e residente a Filadelfia da poco scomparso) realizzò una Musicassetta del concerto con tutti i brani che erano stati suonati (vedere foto).



INTERVISTA A MARCO AMODEI DIRETTORE ARTISTICO



Ma della attuale Banda di Colli, della sua storia e del presente ne parliamo con il Direttore artistico Marco Amodei a cui abbiamo sottoposto le seguenti domande:

1 Quanti componenti ha la Banda di Colli e quale media età ?

- La banda attualmente è composta da una ventina di elementi Con età compresa tra il 12 e i 50 anni.

2 Avete una sede, dove fate le prove?

- Purtroppo non abbiamo una sede e per le prove utilizziamo un locale messo a disposizione dal comune che ci serve anche come deposito per divise, strumenti e parti musicali.

3 Siete sempre in giro ma quante uscite l'anno fa la banda?

- Attualmente tra le 30/40 uscite l'anno.

4 Di quali proventi vive la banda?

- La banda si sostiene grazie ai rimborsi spese ricavati dalle uscite, in più ogni anno l'amministrazione di Colli a Volturno (che ringraziamo) ci viene incontro con un contributo finalizzato all'acquisto delle divise e dei vari accessori

5 Perché nonostante le difficoltà avete questo attaccamento?

- Diciamo che iniziando tutti fin da ragazzi, la banda diventa una seconda famiglia, si creano legami di amicizia molto forti tra i componenti. Inoltre questo ci dà la possibilità di crescere e responsabilizzarsi in un ambiente sereno e tranquillo. Inoltre molti, tra cui anche il sottoscritto hanno avuto la possibilità di iniziare a conoscere la musica e poi approfondirla entrando a studiare nei conservatori e avere la possibilità di migliorarsi.

6 Attualmente come è strutturata la banda?

- La banda attualmente è strutturata sotto forma di associazione

" Associazione Musicale città di Colli a Volturno"

Ø Presidente: Berardino Angelone;

Ø Direttore artistico: Marco Amodei

Ø Il consiglio direttivo è composto da cinque membri dell'organico

Ø Gestiamo una nostra pagina Facebook “BANDA CITTA DI COLLI"


7 Avete delle prospettive per il futuro?

- Le prospettive sono quelle di mandare avanti la banda il più a lungo possibile, anche se sono sempre meno i ragazzi che si avvicinano al mondo della musica e disposti a fare dei sacrifici iniziali per poi vivere un esperienza unica che può regalare solo il mondo della banda e la musica in generale. Noi ogni anno abbiamo un corso di musica ad indirizzo bandistico aperto a chiunque voglia apprendere questa bellissima arte che è la musica

8 I componenti sono tutti volontari che si prestano?

- Si, i componenti della banda sono tutti volontari che a fine servizio percepiscono un rimborso spese forfettario per aver dovuto affrontare comunque una giornata fuori casa.

9 Lei Marco che è il Direttore artistico cosa fa di mestiere per vivere e gli altri componenti?

- La maggior parte dei componenti attuali della banda sono studenti. Io attualmente mi occupo di musica, insegno privatamente e suono in vari gruppi e orchestre della regione e fuori regione.



Grazie di cuore da parte del gruppo della Emigrazione Collese nel Mondo e mia personale, per la dedizione e l'impegno verso la musica per Colli ed i collesi e per la disponibilità alla intervista

Alcune foto, non in ordine, sono state tratte dai social altre fornite. Perdonate qualche dimenticanza o omissione



Fonte: Ricerca storica ed intervista di D'Acchioli Giuseppe a Marco Amodei -

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie