22 Maggio 2024


EMIGRAZIONE COLLESE
NEL MONDO

Colli a Volturno - Isernia








Notizie

EMIGRAZIONE COLLESE DAL 1887 AL 1951

09-02-2021 14:47 - Emigrazione nei Continenti
EMIGRAZIONE COLLESE dal 1887 al 1951
di Giuseppe D'Acchioli - giornalista pubblicista
Mi sono chiesto - quanto l'emigrazione abbia inciso nello sviluppo di Colli a Volturno. Da una ricerca effettuata dal 1887 al 1951 viene furi un quadro che mi ha impressionato.
Ebbene, escludendo gli anni 1879/80 che a Colli si verificò una mortalità al di fuori di ogni regola per circa 175 decessi ( molto probabilmente dovuti alla Pellagra , alla Malaria ecc;), poi vanno aggiunti i soldati morti nelle due guerre 15/18 e 40/44 pari a 37 e di civili in n. di 8, l'incidenza della emigrazione è stata importante.
Infatti su una popolazione che oscillava tra i 1600 ai 1700 abitanti l'incidenza della emigrazione soprattutto quella maschile e di giovane età è stata pari a:

-Anni1887 - 1911 Emigrati n. 66 media di 3 ogni anno
-Anni1912 - 1921 Emigrati n. 341 media di 38 ogni anno
-Anni1922 - 1932 Emigrati n. 208 media di 21 ogni anno
-Anni1932 - 1936 Emigrati n. 69 media di 17,5 ogni anno
-Anni1945 - 1951 Emigrati n. 195 media di 33 ogni anno
Per un totale di 879
Viene evidente che dagli anni 1887 al 1951 per ogni anno Colli ha perso circa 14 persone.
D'altronde l'Emigrazione del Molise negli anni 1876-1900 è stata di 136.355 pari al 2,6% 1901-1915 171.680 pari al 2,0, dell'intera regione.
Quindi un fenomeno non solo locale e regionale ma di portata nazionale, dove molteplici cause spinsero tantissima gente ad abbandonare la propria terra.
Fra le altre:
-Con l'unificazione dell'Italia , diverse aziende e non solo, vennero smontate e trasferite al nord;
-Carenza di lavoro retribuito;
-La crisi agraria e l'aggravarsi delle imposte;
-Povertà ed indigenza;
-Gli Stati Uniti che dal 1880 aprono le loro porte permettendo, per far fronte al proprio sviluppo, la più grande emigrazione
Diversa gente cercò di emigrare per non morire di fame, per ribellarsi ad una situazione che era diventata insostenibile, magari pensando di fare fortuna altrove con la speranza di rientrare, altri, pochi per la verità, che stavano anche economicamente bene, hanno voluto emigrare in quanto l'America nascondeva con la parola stessa un fascino attrattivo incredibile. In tanti hanno coronato il sogno ritornando a Colli altri invece hanno preferito rimanere nel luogo dove erano stati accolti.




Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie