23 Febbraio 2024


EMIGRAZIONE COLLESE
NEL MONDO

Colli a Volturno - Isernia








Notizie

IL 19.6.2020 DIAMANTE DI SANDRO CI INVIAVA QUESTE NOTE

08-02-2021 14:46 - Emigrazione nei Continenti
COLLESI IN PHILADELPHIA
Erano presenti già prima del 900, molti andarono a Providence anche mio nonno Giuseppe Di Sandro con la moglie Orazia Incollingo , con la sorella Maria sposatasi con Fedele Incollingo fratello di Orazia ( ambedue di Casali
I miei nonni ebbero una figlia Faustina nata a Providence nel 1912, a dicembre del 1914 tornarono in Italia mia nonna era incinta di mia madre nata a Marzo 1915. Fedele e' Maria ebbero 8 figli, 2 di loro si sposarono con paesani a Philadelphia. I Collesi si stabilirono presso 11strett e' dintorni erano tutti uniti è cercavano di lavorare insieme.
Difficile ritrovare chi venne in principio (oggi) Negli anni 50 ci fu' una massiccia emigrazione da Colli e' tutti alle 11st. Qualcuno aprirono negozi di alimentari
altri pizzerie, basta ricordare Spaziano “pizz”.
Charlie Pizz. ancora oggi questa pizzeria che è rimasta in famiglia usano la ricetta venuta da Trnes, altri in fabbriche di ogni genere. Gli uomini si dedicarono all'edilizia molti in proprio.
C'era Guido Visco che aveva una sartoria, ci lavorava un grande sarto Collese UMBERTO DE LISI.
Poi le generazioni sono cambiate l'emigrazione se' fermata ed i nostri figli si sono americanizzati. Dottori, avvocati, farmacisti, infermiere, commercialisti, agenzie immobiliari
ristoratori come il caffè Michelangelo e Mario Incollingo, parrucchiere, barbieri , un po' di tutto.
Alle 11 str. i Collesi arrivati dal 900 costruirono il tanto conosciuto Club di Sant'Antonino e San Leonardo. Abbiamo ricostruito il Club La Valle del Volturno dove sono stati ospiti chi e venuto da Colli. Un certo Incollingo apri una banca, il Sig. Antonio di Sandro ha diretto come vice Presidente Banche di prestigio. Adesso mi fermo in modo che un' altra volta potrò ancora raccontare.
Ciao a tutti.

Diamante era molto sensibile e attento ai problemi della emigrazione, non aveva mai dimenticato il suo e nostro Colli, ci aveva promesso di inviarci ancora tante notizie, ma purtroppo ci ha lasciati. Grazie Diamante, non ti dimenticheremo



Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie